Stampa



Nell’ambito dei confronti tecnici avviati dall’Ente Parco per la conoscenza specifica dei Contratti di Fiume, si è svolto oggi un primo incontro con Benifei.
L’incontro è stato proficuo per la conoscenza della possibilità d’intervento derivante dalle Direttive europee “Direttiva quadro sulle acque” (Direttiva 2000/60/EEC) e “Direttiva Alluvioni” (Direttiva 2007/60/EEC).

"La tanto vituperata Unione Europea ha creato uno strumento adatto a queste esigenze, che è il Contratto di fiume. Un accordo volontario tra soggetti che hanno responsabilità nella gestione e nell’uso delle medesime acque, nella pianificazione del medesimo territorio e nella tutela del medesimo ambiente, per coordinare gli sforzi, la raccolta e l’impiego delle risorse.
Durante l'incontro ho voluto garantire l'impegno su un importante tema come quello della tutela delle acque".