Blog

Extrattività

Benifei ha partecipato oggi a Roma alla tavola rotonda su “Competitività del settore media in Europa e in Italia e impatto della Strategia del Mercato Unico Digitale”.
Un punto sull’avanzamento dei dossier relativi all’audiovisivo all’interno della strategia della Commissione UE per il Mercato Unico Digitale (DSM), con particolare risalto a quelli più caldi per il settore, SMAV e copyright. Fra i partecipanti, stakeholder delle aziende, politici e rappresentati delle istituzioni italiane e UE.

Benifei è a Duisburg, in Germania, per interventire al congresso dei Giovani Socialisti Europei, una grande occasione di incontro e confronto per discutere come i progressisti debbano imprimere all'Europa la svolta necessaria per essere vicina ai giovani e alle loro esigenze. La generazione più europea rischia di vedersi precluse enormi possibilità a causa di rigurgiti egoistici e nazionalistici, e i progressisti hanno il dovere di evitare questa sciagura storica sapendo rilanciare e rifondare l'UE sui suoi valori originari, riformandone istituzioni e organizzazione

Benifei ha partecipato alla Marcia per l'Europa che ha attraversato oggi le vie di Roma. La manifestazione si è inserita nelle celebrazioni del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, con lo scopo di chiedere a gran voce un'Europa popolare e federale, che rilanci il sogno degli Stati Uniti europei

In occasione del sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma Benifei ha voluto fortemente costruire un momento di confronto e dibattito, proprio a Roma, che avesse per protagoniste le nuove generazioni, che parlano più lingue, sono più connesse, più istruite e più mobili rispetto a qualsiasi generazione precedente. Sono i più europei, ma anche quelli più esposti agli effetti della crisi.
L'iniziativa si è tenuta oggi presso l'Auditorium della Conciliazione.

Questa mattina alla Camera dei Deputati presentata la Marcia per l'Europa di domani, a partire dalle 11 a Piazza Bocca della Verità a Roma!
"Orgoglioso del fatto che il Partito Democratico abbia formalmente aderito e onorato di aver rappresentato il Gruppo Spinelli nella presentazione di oggi.
Non facciamoci rubare il futuro dai nazionalisti e da certi euroburocrati, riprendiamoci il progetto europeo, onoriamo la nostra Storia!"